UL Romance Café

This is our main forum. Here, anything related to languages and linguistics can be discussed.

Moderator: Forum Administrators

User avatar
OldBoring
Language Forum Moderator
Posts: 6053
Joined: 2012-12-08, 7:19
Real Name: Francesco
Gender: male
Location: Milan
Country: IT Italy (Italia)
Contact:

Re: UL Romance Café

Postby OldBoring » 2020-11-20, 13:43

Osias wrote:Fórum*

"Se* alguém está interessado" acho que não está errado. Sei lá. Talvez na forma oral da língua. O padrão é "estiver" e me soa melhor.

Maldito portugues. Para que tem o futuro do subjunctivo hein?

User avatar
Osias
Posts: 9196
Joined: 2007-09-09, 17:38
Real Name: Osias Junior
Gender: male
Location: Vitória
Country: BR Brazil (Brasil)
Contact:

Re: UL Romance Café

Postby Osias » 2020-11-20, 13:45

OldBoring wrote:
Osias wrote:Fórum*

"Se* alguém está interessado" acho que não está errado. Sei lá. Talvez na forma oral da língua. O padrão é "estiver" e me soa melhor.

Maldito português. Para que tem o futuro do subjunctivo hein?

Isso não é nada, pra que existe crase? Deusolivre!
2017 est l'année du (fr) et de l'(de) pour moi. Parle avec moi en eux, s'il te plait.

LanguageMongoose
Posts: 6
Joined: 2020-03-02, 17:49

Re: UL Romance Café

Postby LanguageMongoose » 2020-11-20, 15:41

Osias wrote:Isso não é nada, pra que existe crase? Deusolivre!


Até onde eu sei, a crase só se usa em casos onde a preposição 'a' se combina com o artigo 'a'. Tipo, 'a' (preposição) + 'a' (artigo) = 'à', não é?

Exemplo: 'Quanto a' - 'Regarding' -

'Quanto ao assunto que o senhor mencionou...'
'Regarding the issue which you mentioned...'
('Quanto a' + 'o' (artigo) = 'quanto ao')

'Quanto à imagem que ele me mostrou...'
'Regarding the image he showed me...'
('Quanto a' + 'a' (artigo) = 'quanto à')

User avatar
Osias
Posts: 9196
Joined: 2007-09-09, 17:38
Real Name: Osias Junior
Gender: male
Location: Vitória
Country: BR Brazil (Brasil)
Contact:

Re: UL Romance Café

Postby Osias » 2020-11-20, 19:31

É isso, mas ninguém acerta a regra na prática o tempo todo.

As reformas ortográficas malditas acabaram com o trema, que era útil pra indicar pronúncia, mas deixaram isso que não afeta nada.
2017 est l'année du (fr) et de l'(de) pour moi. Parle avec moi en eux, s'il te plait.

oho

Re: UL Romance Café

Postby oho » 2020-12-04, 17:43

(lld) Se l covid l permetessa, volesse jir al congress universèl de esperanto a Belfast l'an che vegn. Valgugn chió él stat a n congress de esperanto (universèl o no) e te cajo prositif, colugn é pa sie pensieres?

(it) Se il covid lo permette, vorrei andare al congresso universale di esperanto a Belfast il prossimo anno. Qualcuno qui è stato a un congresso di esperanto (universale o no) e se sì, che pareri ha?

User avatar
Iván
Language Forum Moderator
Posts: 986
Joined: 2012-04-07, 12:35
Real Name: Iván
Gender: male
Country: DE Germany (Deutschland)

Re: UL Romance Café

Postby Iván » 2020-12-04, 19:08

(es)Nunca he estado en ninguna conferencia o congreso de esperanto, así que no te puedo dar mi opinión. ¿El esperanto es tan fácil de aprender como dicen?

(it)Non sono mai stato in una conferenza o a un congresso di esperanto, quindi non posso dirti che pareri ho. Ma l'esperanto è così facile d'imparare come si dice?
Minkä nuorena oppii, sen vanhana taitaa.

oho

Re: UL Romance Café

Postby oho » 2020-12-05, 10:53

(it) Per ora l'esperanto l'ho studiato davvero poco, a me quello che sta dando noia sono i nomi composti stile germanico. Voglio dire, hai creato una lingua che praticamente è una lingua romanza e poi hai detto "Sai che c'è? Mettiamoci 'sta cosa del tutto germanica che non c'entra 'na cippa". Genio!

User avatar
Saim
Posts: 5673
Joined: 2011-01-22, 5:44
Location: Brisbane
Country: AU Australia (Australia)

Re: UL Romance Café

Postby Saim » 2020-12-05, 12:37

(it) Ci sono anche molti slavismi semantici e sintattici, ma quelli sono meno visibili che gli elementi romanzi e perciò la gente non ne parla molto. Ad esempio, la forma della parola sia viene del romanze, ma la reflessitività obbligatoria è chiaramente influenza slava. C’è anche il fatto che tutti i verbi sono marcati per transitività.

User avatar
OldBoring
Language Forum Moderator
Posts: 6053
Joined: 2012-12-08, 7:19
Real Name: Francesco
Gender: male
Location: Milan
Country: IT Italy (Italia)
Contact:

Re: UL Romance Café

Postby OldBoring » 2020-12-05, 14:01

Cosa c'è di germanico nei composti?
Non dici forse anche tu apribottiglia, pescecane, cassintegrato...?
Forse non capisco cosa intendi per "composti".

L'esperanto è stato creato come lingua ausiliaria internazionale, quindi almeno in teoria sarebbe dovuta essere neutra e non sarebbe dovuta essere troppo neolatina.
Per un tedesco o un giapponese è più facile ricordarsi malsanulejo (luogo per malati) piuttosto che hospitalo (supponendo che non conosca l'inglese).

Anzi, una delle critiche all'esperanto è che ricorre troppo a prestiti dalle lingue europee invece di creare parole a partire dalle radici.

Saim wrote:(it) Ci sono anche molti slavismi semantici e sintattici, ma quelli sono meno visibili che degli elementi romanzi e perciò la gente non ne parla molto. Ad esempio, la forma della parola sia viene del dalle lingue romanze, ma la reiflessitività obbligatoria è chiaramente influenza slava. C’è anche il fatto che tutti i verbi sono marcati (contraddistinti) per transitività.

Non sono sicuro se in italiano si possa usare marcati in questo modo.

Una volta lessi che essendo Zamenhof polacco, la pragmatica dell'esperanto era basata sulle lingue slave.

oho

Re: UL Romance Café

Postby oho » 2020-12-05, 14:44

OldBoring wrote:Cosa c'è di germanico nei composti?
Non dici forse anche tu apribottiglia, pescecane, cassintegrato...?
Forse non capisco cosa intendi per "composti".


Ripeto, ho studiato poco l'esperanto, ma mi par di capire che queste forme sono produttive in esperanto, così come lo sono nelle lingue germaniche. In italiano non lo sono o lo sono molto marginalmente. Inoltre in italiano al massimo puoi mettere insieme due parole (magari c'è qualche eccezione che non mi viene in mente), in esperanto, come nelle lingue germaniche invece puoi mettere insieme più di due parole.

L'esperanto è stato creato come lingua ausiliaria internazionale, quindi almeno in teoria sarebbe dovuta essere neutra e non sarebbe dovuta essere troppo neolatina.
Per un tedesco o un giapponese è più facile ricordarsi malsanulejo (luogo per malati) piuttosto che hospitalo (supponendo che non conosca l'inglese).


Ma nel caso di malsanulejo devi ricordarti tre radici latine.

User avatar
OldBoring
Language Forum Moderator
Posts: 6053
Joined: 2012-12-08, 7:19
Real Name: Francesco
Gender: male
Location: Milan
Country: IT Italy (Italia)
Contact:

Re: UL Romance Café

Postby OldBoring » 2021-01-02, 12:15

Ho fatto l'esempio del giapponese e del tedesco proprio perché anche in tedesco ospedale si dice "casa dei malati" e in giapponese "istituto/struttura per i malati".
La filosofia alla base è che chi impara la lingua può prima imparare le parole base malato e luogo, e poi con queste "costruire" la parola "ospedale". Perfino la parola malato è costruito con il contrario di sano.

Detto questo, io personalmente non sono un entusiasta dell'esperanto né ho voglia di studiarlo, ma in passato avevo letto molto sui questa lingua, soprattutto i vantaggi della lingua, nel sito di Claude Piron.
Se ti interessa:
http://claudepiron.free.fr/articlesenan ... siatic.htm
http://claudepiron.free.fr/articles.htm


Return to “General Language Forum”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest