Romanzo collettivo

Moderator: OldBoring

User avatar
oho
Posts: 190
Joined: 2020-11-05, 6:48

Romanzo collettivo

Postby oho » 2020-11-16, 20:33

La regola è abbastanza semplice. Ogni persona scrive un paragrafo o più e esso deve essere coerente con i paragrafi precedenti. Inizio io:

Il pianeta Suvol era il quarto del suo sistema solare. La sua stella emanava una luce flebile e bluastra che illuminava tenuemente il pianeta. Più di 400 nazioni componevano questo mondo, una di queste era Innon, retta da una grande monarchia che affondava le sue radici nella nebbia della storia ancestrale del pianeta. Oggi, il terzo giorno del mese di Avruh, avrebbe preso luogo l'incoronazione del nuovo re, Dhutti XXXIV, un ragazzo di soli 17 anni che era sul punto di diventare il re di più di 150 milioni di persone, le quali lo avrebbero visto come la guida politica e spirituale della nazione, reincarnazione del Dio Ytt. La cattedrale dove la cerimonia si sarebbe svolta era piena della nobiltà di tutte le nazioni di Suvol, solamente il Sommo Sacerdote mancava, e senza di lui non poteva cominciare la cerimonia...
IG: riccardo__pucci

User avatar
OldBoring
Language Forum Moderator
Posts: 6051
Joined: 2012-12-08, 7:19
Real Name: Francesco
Gender: male
Location: Milan
Country: IT Italy (Italia)
Contact:

Re: Romanzo collettivo

Postby OldBoring » 2020-12-12, 10:39

Nel frattempo arrivò una pandemia di polmonite che sterminò migliaia di abitanti nei lanzichenecchi, e Dhutti XXXIV nominò l'Onorevole Giuseppe Conte come Consigliere del Re per aiutarlo a gestire la difficile situazione.

User avatar
Iván
Language Forum Moderator
Posts: 986
Joined: 2012-04-07, 12:35
Real Name: Iván
Gender: male
Country: DE Germany (Deutschland)

Re: Romanzo collettivo

Postby Iván » 2020-12-12, 12:32

Di colpe il Sommo Sacerdote si è svegliato perché russava troppo. Aveva mal di testa e non sapeva la ragione, per cui il suo incubo è stato su una pandemia...sicuramente devo lasciare di leggere tanti libri di narrativa, pensò.

Nonostante il male di testa riesce alzarsi, prende le sue veste e comincia a correre in fretta perché si è reso conto che oggi deve celebrare una ceremonia. Comincia a scendere le scale quando...
Minkä nuorena oppii, sen vanhana taitaa.


Return to “Italian (Italiano)”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest