Words that are not pronounced as they're written in colloquial Italian

User avatar
Homine.Sardu
Posts: 290
Joined: 2017-10-15, 12:05

Re: Words that are not pronounced as they're written in colloquial Italian

Postby Homine.Sardu » 2017-10-19, 17:36

Si, con gli ultimi due suoni più o meno ci siamo, anche se la pronuncia appare diversa, dipenderà dall'accento dell'uomo nella registrazione

User avatar
Massimiliano B
Posts: 1798
Joined: 2009-03-31, 10:01
Real Name: Massimiliano Bavieri
Gender: male
Location: Lucca
Country: IT Italy (Italia)

Re: Words that are not pronounced as they're written in colloquial Italian

Postby Massimiliano B » 2017-10-19, 20:35

Homine.Sardu wrote:
Per quanto riguarda le pronunce di cui sopra

2) C all'inizio di parola viene pronunciata con un suono a metà tra C e G
3) P all'inizio di parola viene pronunciata con un suono a metà tra P e B
4) F all'inizio di parola viene pronunciata con un suono a metà tra F e V
5) T all'inizio di parola viene pronunciata con un suono a metà tra T e D

ti faccio qualche esempio :

Cane - se pronunciato cosi com'è la C è normale, se ci metto davanti una vocale, la C diventa quasi una G : su Gane
Pane - idem, con vocale davanti si pronuncia quasi come una B; altri esempi : chipudda->chibudda, nepode->nebode
Ferru - idem, su Ferru -> su Verru
Terra - idem, sa Terra -> sa Derra

esempi audio delle pronunce in questione :

su cane (clicca Macomer o Ploaghe o Bonarcado sulla cartina, Sardo Logudorese)
https://www2.hu-berlin.de/vivaldi/?id=m2042&lang=it

su pane (clicca Macomer, Ploaghe, Bonarcado)
https://www2.hu-berlin.de/vivaldi/?id=m2205&lang=it

sa chibudda (Logudorese, Macomer, Ploaghe, Bonarcado) sa chipudda (Nuoro, Orune, Sardo Nuorese)
https://www2.hu-berlin.de/vivaldi/?id=m2065&lang=it

su ferru (Logudorese, Macomer, Ploaghe, Bonarcado)
https://www2.hu-berlin.de/vivaldi/?id=m2119&lang=it

sa terra
(Logudorese, Macomer, Ploaghe, Bonarcado)
https://www2.hu-berlin.de/vivaldi/?id=m2260&lang=it

saludos!



Si tratta semplicemente della cosiddetta "sonorizzazione" - o "lenizione" - fenomeno che si riscontra in molte lingue e che colpisce le consonanti sorde che vengono a trovarsi in posizione intervocalica. Lo stesso identico fenomeno da te indicato, homine.sardu, si ritrova nella parlata toscana della Garfagnana, una valle in provincia di Lucca, nonché nella parlata di Massa (che conosco benissimo, poiché mia nonna è massese). In queste zone, addirittura, il fenomeno coinvolge pure il fonema [ tʃ], che diventa [dʒ]. Per esempio, "dieci" è pronunciato come se fosse scritto "diegi".


Esempio di parlata alta-garfagnina:

https://www.youtube.com/watch?v=z3dd88sotQE


A me sembra molto simile al corso, soprattutto quello del nord dell'isola.

User avatar
Homine.Sardu
Posts: 290
Joined: 2017-10-15, 12:05

Re: Words that are not pronounced as they're written in colloquial Italian

Postby Homine.Sardu » 2017-10-19, 21:22

Mi ricordo di aver letto che durante l'epoca Pisana la maggiorparte degli "immigrati" Toscani in Corsica venivano proprio da quelle zone, infatti il Corso settentrionale somiglia molto al dialetto di quelle parti. Nel sud della Corsica invece dove l'influenza Toscana è stata inferiore, la lingua è un pò diversa e più particolare, per certi versi ricorda un pò il Siciliano o il Sardo meridionale (Campidanese); con quei sostantivi che derivano dal nominativo o dal dativo, invece che dall'accusativo, (u soli, u pani, u monti, etc.etc.) gli infiniti verbali che terminano in ARI, ERI, IRI (in Corso meridionale risultano troncati, e ci manca la parte RI), le doppie LL trasformate in DD come in Sardo e Siciliano.

Dai un'occhiata a questo sito :

http://www.alta-frequenza.corsica/

Alla voce Dernieres Actualites - INFO ci sono le ultime notizie dalla Corsica, con articoli anche in Corso meridionale (di Ajaccio).

Prendiamo ad esempio quest'articolo preso dal sito, vedi come suona diverso dal Corso settentrionale :
► Show Spoiler

User avatar
Massimiliano B
Posts: 1798
Joined: 2009-03-31, 10:01
Real Name: Massimiliano Bavieri
Gender: male
Location: Lucca
Country: IT Italy (Italia)

Re: Words that are not pronounced as they're written in colloquial Italian

Postby Massimiliano B » 2017-10-19, 21:25

Credo sia vero che provenissero soprattutto da quelle zone.

Ho ascoltato molto il corso del nord, particolarmente su questo sito:

http://www.interromania.com/


Le somiglianze col toscano parlato a Lucca e in Garfagnana sono davvero profonde.
Last edited by Massimiliano B on 2017-10-19, 22:54, edited 2 times in total.

User avatar
Homine.Sardu
Posts: 290
Joined: 2017-10-15, 12:05

Re: Words that are not pronounced as they're written in colloquial Italian

Postby Homine.Sardu » 2017-10-19, 21:46

Massimiliano B wrote:Credo sia vero che provenissero soprattutto da quelle zone.

Ho ascoltato molto il corso del nord, soprattutto su questo sito:

http://www.interromania.com/


Le somiglianze col toscano parlato a Lucca e in Garfagnana è impressionante.


Molto interessante come sito, vedo che è scritto tutto in Corso settentrionale, alla voce Impara u Corsu ci sono anche le lezioni per imparare entrambi i dialetti.

Già andando a vedere la prima frase :

Corso Pumunticu: Sciuvarà = scegliere
Sardo Logudorese-Nuorese : Seberare, Seperare (Nuorese) = scegliere
Sardo Campidanese : Scioberài = scegliere
(in origine Scioberari, il Campidanese circa tre secoli fa ha perso la R negli infiniti, in origine suonavano come ARI,ERI,IRI, adesso AI, EI, ERI, IRI)


Return to “Italian (Italiano)”

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest